Sriaurobindopanishad

Sri Aurobindo Upanishad

Sriaurobindopanishad

This Upanishad was written by Sri Aurobindo during the early part of his stay in Pondicherry (1910-1914). It was first published in the journal Sri Aurobindo: Archives and Research in December 1978 with English translation done by Sri Jagannath Vedalankar.


Book Details

Author: Sri Aurobindo

Print Length: 25 pages

Text source: sanskrit.sriaurobindoashram.org.in

Publisher: Sri Aurobindo Ashram

Contributors: Blindshiva, Manipadma, Sergio Fedrigo, Krishna

Book format: PDF, ePub, Kindle

Language: Devanagari, English


Book Download

This book is also available in Italian Language


Contents

  • Preface
  • Sanskrit Text
  • English Text

Sample

Sriaurobindopanishad

There is Brahman alone, the One without a second. Being and non-being are its forms and It is also beyond Being and Non-Being. There is nothing else except That. All that is contained in the three times and all that is beyond the three times is indeed that One Brahman alone. Whatever is in the universe, small or large, noble or mean, is Brahman alone, Brahman alone. The world is also Brahman. It is true, not false.

That alone is the Transcendent Being, beyond all the three times, beyond all the worlds, penetrating all the worlds, beyond Being, beyond Non-Being, All-Being, All-Consciousness, All-Bliss, without beginning and end, the eternal Divine.

He is without quality and supports all qualities. He has qualities, infinite qualities, and enjoys the state of being without quality. He Himself transcends the state of being without qualities and the state of being with qualities. He is neither without quality nor with quality because He is One and Single.

Filosofia della Religione (Italian)

philosophy-of-religion-ita1000

Filosofia della Religione

Il materiale presentato in questo libro è il risultato della trascrizione di una serie di dodici letture date da Rod Hemsell al Savitri Bhavan in Auroville, India. Con dettagli interessanti e intricati Rod dipinge con ampie pennellate un intenso ritratto storico dell’evoluzione del pensiero filosofico e del suo impatto sulla dottrina religiosa che si estende oltre duemila e quattrocento anni di storia. Il tema sottostante, naturalmente, è la lenta e costante evoluzione della coscienza umana che scorre in molti diversi rivoli di pensiero, sbocciando dalla fontana dell’esperienza umana mentre cresce nella conoscenza. La profondità di tale discorso non è per nulla opprimente, tuttavia, qui non stiamo più guadando in una piscina per bambini… In queste letture, Rod ha introdotto un numero di personaggi ed idee familiari, e ne ha introdotte molte altre che potrebbero non essere così ben conosciute; il tutto invita il lettore ad approfondire  proseguendo nella sua personale ricerca. Vengono esplorati antichi sentieri per scoprire le grandi similarità soggiacenti alle maggiori religioni di oggi che potrebbero altrimenti rimanere non notate, e Rod ci convince che ciò era inevitabile fin dall’inizio, da quando abbiamo avuto a che fare con le verità universali.

Read more